Come iniziare

E’ compito del promotore o concessionario Ethcalworld promuovere il marchio a livello locale utilizzando i mezzi che la associazione Ides mette a disposizione . Deve quindi gestire sia dal punto di vista tecnico che economico quei siti del network Ethicalworld per cui ha ricevuto le credenziali di accesso e proporre eventuali servizi e prodotti ad essi correlati. Il promotore/concessionario Ethicalworld potrà avviare la propria attività economica con la formula societaria che ritiene più opportuna e più confacente alle proprie esigenze anche come persona fisica dotata di partita iva. Trattandosi di attivita’ che produce entrate uscite e utili sarà comunque necessario all’inizio operare una scelta trà le molte possibilità fiscali che la Agenzia delle entrate Italiana  mette a disposizione per le start up.

Data la natura del lavoro che si andrà a svolgere la formula migliore per gestire un network locale Ethicalworld e’ quella della associazione senza scopo di lucro *. La associazione può essere costituita depositando lo statuto sottoscritto da un minimo di trè associati alla agenzia delle entrate e versando la somma di euro 168 per la registrazione più 11+11 euro (copia + originale ) di marca da bollo ogni 4 pagine depositate . La agenzia delle entrate rilascia il codice fiscale e partita iva con i quali dopo essersi iscritti alla locale camera di commercio (costo 50 euro circa) si può immediatamente iniziare la propria attività. Non e’ necessario recarsi dal notaio e non ci sono spese uteriori da sostenere.Per informazioni dettagliate su anche altri aspetti visitare questi siti

La formula della associazione senza scopo di lucro sarebbe l’ ideale in quanto presentandosi al partner -cliente (esercente) come rappresentanti legali della associazione stessa che fa parte di un gruppo più vasto di associazioni a livello nazionale si ottiene maggiore credibilità soprattutto per una attività in fase start up. Il problema della associazione senza scopo di lucro è quello del mantenimento del controllo della stessa. E’ infatti obbligatorio proporre i propri servizi o prodotti esclusivamente ad associati che quindi acquisiscono diritto di voto in assemblea.  Diversamente si può svolgere la attività di promotore/concessionario anche solo con una partita iva. E’ però necessario  far ben capire al cliente che si e’ avuto mandato da una associazione non profit per proporre i servizi del network Ethicalword. Diversamente si avrebbe scarsa credibilità. Inoltre i siti proposti da IDES propongono sempre delle donazioni da parte del visitatore a favore di una causa nobile. Sarebbe molto più credibile per l’utente del sito se viene messo a conoscenza del fatto che la donazione e’ rivolta a una associazione senza scopo di lucro. Per questo la associazione IDES sottoscrive ogni contratto di servizi in cui è impegnato il promotore proprio per offrire più credibilità soprattutto in caso trattasi di startup.Per quanto riguarda la denominazione l’ideale sarebbe nominare la associazione/azienda locale con il binomio “Ethichalworld -nome città” per coerenza con il progetto che si andrà a sostenere. Per quanto attiene la possibilità di avere un tornaconto personale attraverso la formazione di una associazione non profit, facciamo presente che le associazioni non profit in Italia non possono distribuire utili ai membri della associazione stessa. Possono solo reinvestirli o cederli a altre associazioni non profit ma hanno la possibilità di assumere dipendenti e remunerare i propri manegers a proprio piacimento. I costi dei dipendenti e managers in contabilità vengono dedotti dal monte delle entrate della associazione stessa contribuendo quindi a diminuire la quota di imponibile come ogni altra spesa deducibile.

La associazione non profit appena costituita con la sottoscrizione dello statuto da parte di più persone fisiche dovrà nominare un amministratore. L’amministratore prima di registrare la nuova associazione alla agenzia delle entrate dovrà farsi rilasciare dalla associazione IDES la autorizzazione all’uso del marchio Ethicalworld nella denominazione della associazione stessa nel caso si intenda utilizzarlo .La associazione IDES rilascerà detta autorizzazione gratuitamente a chi si dimostrerà interessato e dotato di sufficienti capacità.

*NB: Le associazioni non profit non possono fare la pubblicità commerciale a sè stesse. Per questa ragione poichè i siti che proponiamo per raccogliere fondi si basano sulla pubblicità  e’ necessario che ciascun cliente-partner della associazione sia anche socio della associazione stessa iscritto nel libro dei socie e avente diritto a un voto in assemblea.