Indicatori per il calcolo del punteggio

Riportiamo in questa pagina la spiegazione di alcuni degli indicatori che servono per la formazione del punteggio “Ethicalword” e che sono citati nella tabella n. 1 del regolamento di certificazione

 Indicatore N. 38 : Certificazione impresa etica.

Questo indicatore fornisce da solo dai 20 ai 40 punti . E’ l’indicatore che fornisce il massimo punteggio trà tutti quelli presenti nella tabella  permettendo da solo la certificazione “Ethicalworld” argento (Vedi tabella n. 2) della pagina “regolamento “.

Il merchio etico del ” Cise” infatti è quello  che meglio  rispetta i principi fondanti dello statuto Ethicalworld. Le imprese certificate  “Impresa Etica” se lo desiderano possono quindi automaticamente acquisire anche il marchio “Ethicalworld” .

Riportiamo dalla pagina del CISE – Centro per l’Innovazione e lo Sviluppo Economico – in cosa consiste la certificazione “Impresa Etica.

 

Certificazione impresa etica®

Cos’è
Qualsiasi Organizzazione che desideri attestare il proprio impegno verso la responsibilità sociale e lo sviluppo sostenibile, può richiedere la Certificazione impresa etica®.

Semplice e trasparente nel funzionamento, coerente e compatibile con la struttura delle piccole e medie, diretto e centrato sul messaggio, rigoroso nel sistema di controllo. Questi i principi della Certificazione impresa etica® pensato per dare valore all’impegno verso la sostenibilità delle imprese.

Percorso per ottenere la Certificazione impresa etica®

Per aderire alla Certificazione impresa etica® un’Organizzazione deve:

  • richiedere un’offerta e sottoscrivere il relativo contratto con CISE
  • effettuare il pre-assessment sotto la guida di un auditor CISE
  • sottoscrivere gli impegni condivisi in fase di pre-assessment
  • sottoporsi al sistema di monitoraggio previsto dallo schema Impresa Etica® per il triennio di durata del contratto
  • Dopo il primo triennio l’Organizzazione può rinnovare il contratto per l’uso della certificazione. In questo caso deve:
    richiedere un’offerta e sottoscrivere il relativo contratto con CISE
  • effettuare un riesame del pre-assessment sotto la guida di un auditor CISE
  • sottoscrivere i nuovi impegni condivisi in fase di aggiornamento del pre-assessment
  • sottoporsi al sistema di monitoraggio previsto dallo schema Impresa Etica® per la durata del contratto

L’organizzazione che completa le prime quattro fasi descritte ha diritto ad utilizzare la Certificazione impresa etica® in conformità a quanto stabilito nell’apposito regolamento d’uso apponendolo sia su qualsiasi comunicazione aziendale che sui prodotti e loro etichette / confezioni.
Scarica qui il modello impresa etica

Ente garante della Certificazione

CISE, sulla base dell’esperienza nella certificazione di Responsabilità Sociale a livello internazionale, gestisce in modo imparziale il sistema di verifica e monitoraggio a garanzia degli interessi di tutte le parti interessate.

Per maggiori dettagli visitare il sito di Cise 

Contatti

Per informazioni o approfondimenti,
Chiamaci al numero di telefono +39 0543 38214 – Scrivici una email a info@impresaetica.net

 

 Indicatore N. 43 Azioni di Banca Popolare Etica

 

Questo indicatore permette di acquisire un punteggio che è proporzionale al numero di azioni possedute dell’istituto di credito che meglio in Italia rispetta i principi del marchio Ethicalworld.Il possesso di ogni azione di Banca popolare etica dà diritto alla assegnazione di n.1 punto per ogni azione fino a n. 4 azioni . 1/20 di punto per ogni  azione dalla quinta azione in poi fino a un massimo di 30 punti. Il possesso di azioni della Banca Popolare Etica dà quindi all’operatore economico la possibilità di acquisire automaticamente la Certificazione “Ethicalworld bronzo”.

Riportiamo di seguito la pagina “Chi siamo” di Banca Popolare Etica .  Link al sito di Banca Popolare Etica

Banca Etica propone un’esperienza bancaria diversa, offre tutti i principali prodotti e servizi bancari per privati e famiglie o per organizzazioni e imprese.

Abbiamo avviato l’attività nel 1999, la nostra storia parte dal basso, grazie all’impegno di tante persone ed organizzazioni che si sono attivate per costituire un istituto di credito ispirato alla Finanza Etica.

Sviluppiamo l’attività bancaria a partire dai nostri principi fondativi sanciti nell’articolo 5 del nostro statuto: trasparenza, partecipazione, equità, efficienza, sobrietà, attenzione alle conseguenze non economiche delle azioni economiche, credito come diritto umano. Per perseguire le proprie finalità Banca Etica ha elaborato un Manifesto e sviluppato diversi strumenti di “garanzia etica” per assicurare l’effettiva possibilità di un uso responsabile del denaro.

Con il risparmio raccolto finanziamo organizzazioni che operano in quattro settori specifici: cooperazione sociale, cooperazione internazionale, cultura e tutela ambientale. Un dato verificabile e pubblico: Banca Etica è l’unica banca in Italia che mostra sul proprio sito tutti i finanziamenti erogati.

Siamo una banca cooperativa dove la gestione democratica è assicurata dalla libera partecipazione dei soci secondo il principio di “una testa, un voto”. Il nostro profilo istituzionale è espressione della volontà della nostra base sociale.

I numeri di Banca Etica sono il risultato dell’impegno di soci, clienti e collaboratori, che assicurano la presenza in tutta Italia attraverso una rete di Filiali, Banchieri Ambulanti e Gruppi di Iniziativa Territoriale. A loro e a tutti gli stakeholder, rendicontiamo la nostra performance economica, sociale e ambientale attraverso gli strumenti che esprimono la nostra politica per la Responsabilità Sociale d’Impresa.

Insieme ad Etica SGR e alla Fondazione Culturale Responsabilità Etica Banca Etica si presenta oggi come una rete di servizi finanziari e per la promozione culturale, ambientale ed umana.

Per unirti al nostro progetto trova la tua filiale o banchiere ambulante e mettiti in contatto con noi, oppure apri subito un conto, clicca qui.

 

 Indicatore N. 1 : Certificazione Iso 9001:2008/2015

La norma ISO 9001 definisce i requisiti di un sistema di gestione per la qualità per un’organizzazione. I requisiti espressi sono di carattere generale e possono essere implementati da ogni tipologia di organizzazione; ultima revisione nel 2015 (ISO 9001:2015).

La ISO 9001 è la normativa di riferimento per chi vuole sottoporre a controllo qualità il proprio processo produttivo in modo ciclico, partendo dalla definizione dei requisiti (espressi e non) dei clienti, arrivando fino al monitoraggio di tutto il percorso/processo produttivo.

Il cliente e la sua soddisfazione sono al centro della ISO 9001; ogni attività, applicazione e monitoraggio delle attività/processi sono infatti volte a determinare il massimo soddisfacimento dell’utilizzatore finale. Le fasi di applicazione della norma partono dalla definizione delle procedure e registrazioni per ogni singolo processo o macro processo identificato all’interno dell’organizzazione aziendale.