Vademecum

Vademecum del Promotore/concessionario Ethicalworld e sintesi dei punti di forza per proporre la adozione del marchio Ethicalworld e dei siti e servizi ad esso correlati.

Definizione di “Promotore”: E’ la persona fisica o giuridica incaricata di promuovere i siti del progetto Ethicalworld e il marchio Ethicalworld in una determinata area geografica e che quindi ha sottoscritto un contratto con IDES ed ha ricevuto le credenziali per poter operare o come rappresentante o come concessionario.

Argomentazioni da esporre al potenziale cliente

E’ necessario spiegare al cliente in modo chiaro e conciso su cosa si basa la nostra offerta Ethicalworld e perchè è una offerta vincente. Bisogna presentarsi al cliente telefonicamente o personalmente spiegando che si tratta di una offerta di servizi/prodotti  assolutamente nuova e priva di concorrenza con un marchio brevettato  abbinato a servizi di marketing forniti via Internet che gli puo’ portare molti benefici in termini di nuovi clienti acquisiti ,di fidelizzazione di quelli esistenti  di immagine e di crescita.Inoltre l’offerta e’ poco costosa , alla portata di chiunque e la cosa più nuova è che è fondata su principi di solidarietà.Che rapporto ci può essere trà il businnes e la solidarietà? Che lega l’uno all’altra è il CRM ( Cause Related Marketing) marketing legato a una causa ! Bisogna cioè “con discrezione” far conoscere ai consumatori finali  che la attività del cliente è strattamente legata a una “buona causa”. In questo modo si cerca di stimolare la curiosità del cliente invogliandolo a valutare la opportunità di dedicare del tempo per ascoltarci. Telefonini, App, Solidarietà, Internet, un misto di antico e di moderno che può stimolare il cliente a seguire il discorso.

1)Spiegare la proposta di IDES per potersi far conoscere a livello locale, per poter acquisire nuovi clienti, per poter far funzionare efficacemente anche il proprio sito internet e/o la propria Applicazione aziendale personalizzata (App)

L’idea che proponiamo per lo sviluppo di ogni  singola attività locale e’ quella di utilizzare e sfruttare al massimo le opportunità che ci mettono a disposizione le nuove tecnologie integrandole con le tecniche tradizionali di marketing (Cause Related Marketing) .Creeremo per questo  un sito internet multifunzionale  a marchio “Ethicalworld”  (vedi il progetto Altracittà) che serve per fornire visibilità alle singole attività in città e che contemporaneamente svolge funzioni sociali (esempio: raccolta fondi) . Contemporaneamente creeremo una App  che abbiamo chiamato “Applicazione aziendale personalizzata” specifica per ogni cliente che ciascun cliente utilizzerà  quindi per comunicare con i propri clienti ma che anche è strettamente collegata al sito “Ethicalworld” e alle buone cause dallo stesso sito promosse. Questo stretto collegamento è una importante componente  del marketing mix che andremo a proporre a ciascun cliente del nostro cliente.  Vedi in questa pagina tutte le azioni di marketing possibili. Vedi in questa pagina tutti gli effetti positivi di questo collegamento trà le diverse applicazioni del sistema Ethicalworld.

Utilizzeremo inoltre fino dove è possibile ,internet, i siti e le App, di cui sopra ,i motori di ricerca tipo Google per far trovare i siti internet che costruiremo, i social media (facebook,twitter, google plus ecc) per aggregare i fans,il marketing di prossimità per coinvolgere il cliente sul punto vendita , ma anche il volantinaggio classico la radio i giornali, il passaparola tradizionale legato alla qualità. Soprattutto però come sopra accennato utilizzeremo le tradizionali tecniche di marketing legate a cause nobili (Cause related marketing) poiché tutti i siti del progetto Ethicalworld sono dotati di funzionalità solidali cioe’ per la raccolta di fondi.
Si tratta quindi di una strategia integrata in cui entrano in gioco le tradizionali soluzioni di marketing e pubblicità amplificate dalle nuove tecnologie.

2)Spiegare al proprio potenziale cliente/partner il perchè presumibilmente il proprio sito internet attualmente in funzione e/o la propria App. non funzionano più per procurare loro nuovi clienti e nuovo lavoro.

Il mercato dei siti internet e delle App per la pubblicità locale.

E’ risaputo che il futuro della pubblicità e della possibilità di reperire nuovi clienti e di fidelizzarli almeno per i piccoli commercianti e le medio-piccole attività stà soprattutto nella capacità di ciascun operatore economico ad usare in modo appropriato le nuove tecnologie, internet e i social media.Di fatto la pubblicità attraverso i nuovi media ha quasi completamente sostituito ,almeno a livello locale, la pubblicità tradizionale. (Giornali, radio manifesti ecc). Questo fatto è dovuto all’enorme incremento della utilizzazione di internet attraverso gli smartphones che sono ormai dei veri minicomputer con capacità eccezzionali , che vengono consultati da tutti in continuazione e in ogni luogo.
Per potersi fare pubblicità attraverso internet non e’ piu’ sufficiente come fino a pochi anni fa avere un sito internet. Attualmente praticamente ogni operatore economico ha un sito internet. La competizione trà i siti internet è fortissima. Per apparire in prima pagina nei risultati di ricerca dei motori di ricerca attraverso parole chiave specifiche. Essere in prima pagina sui motori di ricerca diventa sempre piu’ costoso e piu’ difficile anche utilizzando tecniche di ottimizzazione (SEO) dei siti e sarà sempre peggio in futuro. Ogni operatore che deve competere con tutti gli altri da solo si trova spesso a dover affrontare dei costi insostenibili per la gestione , manutenzione, aggiornamento e pubblicità del proprio sito internet o App soprattutto se vuole apparire in prima pagina e avere quindi grande visibilità . Inoltre non e’ detto che il visitatore del sito anche dopo aver visitato il sito stesso acquisti il prodotto o si rechi presso l’esercizio commerciale pubblicizzato. A questo si deve aggiungere che la stragrande maggioranza dei siti internet oggi esistenti sono obsoleti perchè non vengono aggiornati secondo le necessità delle nuove tecnologie e sono praticamente inutili.
Un sito internet che non e’ adatto agli smartphones può essere visualizzato ormai da un ristratto numero di persone, in quanto quasi tutti preferiscono lo smartphone al computer di casa!. Gli operatori commerciali che fino a pochissimi anni fa contavano sulle nuove tecnologie per poter sviluppare il proprio businnes se non hanno aggiornato i propri siti e non sono stati affiancati da persone esperte , non possono piu’ trarre nessun vantaggio da internet e credono che internet sia diventato inutile.Costruirsi un sito internet oggi lo si può fare in pochi minuti o poche ore. Lo può fare chiunque senza alcuna conoscenza di programmazione. Il problema è che farlo non serve proprio a nulla perchè nessuno visiterà mai il sito se non si investirà in pubblicità. La ultima novità del settore di Internet sono le così dette App. Le App a differenza dei siti internet sono studiate quasi esclusivamente per funzionare con gli smartphone e per poterle utilizzare e’ necessario preventivamente scaricarle sullo smartphone. E proprio in questo differiscono dei siti internet tradizionali . I siti internet tradizionali, se opportunamente aggiornati, sono visualizzabili sullo smartphone senza la necessità di essere scaricati. Le App invece devono essere scaricate.Le App sono ormai milioni nel mondo se ne trovano di tutti i generi.Anche in questo caso ogniuno può costruirsi gratuitamente in poche ore una App completamente personalizzata. Anche in questo caso avere una App senza fare la pubblicità alla stessa e’ completamente inutile! Nessuno la vedrà mai e tanto meno la scaricherà mai.
Sia quindi che si tratti di siti internet tradizionali che di App il problema e’ sempre lo stesso . Sia gli uni che le altre servono e servono molto solo se e’ possibile farle conoscere e farle utilizzare ai propri clienti promuovendo efficaci azioni di marketing diversamente non servono proprio a nulla. E’ per questo che IDES ha creato per promuovere e far crescere  le attività locali i servizi legati al marchio “Ethicalworld” .

3)Spiegare sommariamente al cliente il progetto “Ethicalworld” e le sue fasi principali

Una delle funzioni importanti del progetto “Ethicalworld” e’ quella di sostenere le piccole aziende locali , gli artigiani,i piccoli commercianti ecc, aumentando la loro visibilità per farli conoscere a nuovi potenziali clienti. Questa importantissima funzione viene svolta anche con l’aiuto del marchio etico “Ethicalworld” che verrà assegnato a coloro che lo vorranno adottare e che sarà indispensabile per intraprendere una campagna di “CRM “(Cause related Marketing) e quindi per qualificare o  riqualificare l’immagine dell’azienda .Per far conoscere ogni attività/azienda a livello locale e anche il marchio, come sopra accennato , utilizzeremo il sito Ethicalworld, in abbinamento alle App o siti dei clienti . Questi siti presentano una specificità che permette di promuovere delle campagne pubblicitarie e di marketing che fino a soli pochi mesi fa erano impensabili poiché non esisteva la tecnologia.Si tratta del “Marketing di prossimità” attuabile solo con l’avvento dei “minitrasmettitori per smartphones” e delle relative App.Infatti il primo sito internet che verrà lanciato nelle città farà ampio uso proprio di questa nuova tecnologia.(vedi qui la descrizione dettagliata delle caratteristiche del sito Ethicalworld)

Fase 1

Creazione e lancio del primo sito etico solidale o App a marchio Ethicalworld  chiamato “nomecittàaltra” in ogni città

Questa prima fase può essere suddivisa a sua volta in 5 fasi

1)Informare e coinvolgere gli stackeholders (Portatori di interesse)

Segnalazione del progetto e coinvolgimento di associazioni non profit,associazioni religiose, presidi responsabili di scuole superiori, autorità comunali,organizzazioni di categoria, camera di commercio locale ecc.Popolare il sito con le informazioni e gli articoli di base al fine di poterlo presentare a tutti i potenziali stakeholders.

2)Creare gruppi di volontari in città

I volontari verranno reclutati

  • 1)Presso le parrocchie presenti in città
  • 2)Presso le associazioni non profit e di volontariato
  • 3)Presso le scuole superiori trà docenti e studenti . In particolare potranno essere indetti dei concorsi a premi per gli studenti che pubblicano gli articoli migliori riguardanti la cultura della città la sua storia e la storia dell’arte.

Il compito dei volontari sarà quello di popolare il sito  “Ethicalworld”con contenuti interessanti e di fare pubblicità al sito tramite il passaparola e tramite ogni altra iniziativa.Piu’ saranno qualificati e autorevoli i volontari e  maggiori saranno le provabilita’ di successo  del nerwork nella citta’.

3)Coinvolgere gli operatori economici

Selezione in città di gruppi di operatori economici di vari settori che condividano le stesse necessita’ di pubblicità e visibilità (esempio ristoranti, parrucchieri, estetisti, centri sportivi ecc), ma da tutti riconosciuti come modello di qualità e serietà nella propria città.Spiegazione delle varie fasi del progetto, sottoscrizione dei contratti o lettere di intenti .

4)Pubblicizzare il sito “nomecittàaltra” a marchio Ethicalworld

Questa quarta fase può essere suddivisa a sua volta in 3 fasi

  1. Segnalazione della esistenza della App a tutti gli stackeholders come sopra indicato attraverso contatti personali con gli stessi e/o via email. Invitando gli stessi stackeholders a utilizzare ogni mezzo a loro disposizione per segnalare la esistenza della Applicazione a altri. Poichè il sito e’ dotato di una sezione con annunci gratuiti sarà facile inserire alla fine di ogni pagina di annuncio una pubblicità che enfatizzi la valenza etico solidale del sito stesso.Oltre che alle varie associazioni non profit e religiose presenti in città e alle autorità , il progetto sarà segnalato ai presidi delle scuole presenti in città al fine che a loro volta coinvolgano i vari docenti che possono contribuire sia alla formazione dei contenuti che alla divulgazione della App.
  2. Volantinaggio in città .Esposizione nelle vetrine dei negozi di una apposita insegna che invita a collegarsi alla App anche per mezzo di un apposito Tag NFC (Un contrassegno grafico che se fotografato permette al telefonino di collegarsi alla App in automatico) . La insegna con il marchio “Ethicalworld “ Riportera’ una dicitura del tipo: “ Negozio convenzionato Ethicalworld Entrando in questo negozio raccogli denaro per cause nobili nella nostra città”.Saranno inoltre predisposti volantini cartacei esplicativi da disporre anche all’interno dei negozi sul banco in evidenza. Con l’accordo del comune sarà anche possibile esporre al centro della piazza o su una parete della piazza principale in evidenza una targa o dei manifesti anche di grandi dimensioni che spiegano all’utilizzatore come collegarsi alla App e i vantaggi che ottiene a utilizzarla .E’ molto provabile che si riesca a ottenere lo spazio pubblicitario di un grande manifesto anche in modo gratuito in centro. In questo caso una lunga permanenza del manifesto/i aiuterebbe moltissimo nella azione di visibilità del sito/siti.
  3. Segnalazione  (comunicato stampa) alle testate giornalistiche locali sia cartacee che multimediali con inserzioni e pubblicità anche a pagamento dove e’ indispensabile

5)Utilizzazione di tecniche di “Social media marketing” e “Cause related marketing”.

Individuazione di uno o più esperti per il controllo delle azioni di marketing elettronico e/o almeno un community manager (Professionista specializzato nel creare comunità virtuali intorno a un determinato sito/tema).Il community manager avrà il compito di creare tutta una serie di siti accessori sui social media (Facebook, Twitter, GooglePlus ecc) che dovranno essere opportunamente gestiti e aggiornati al fine di creare una comunità virtuale attiva intorno al sito della città.La azione divulgativa attraverso internet e i social media sarà amplificata dalla valenza sociale della App (Cause related marketing) che deve essere utilizzata intelligentemente per coinvolgere il massimo numero di persone.

Fase 2

 Raccolta di ulteriori adesioni e volontari per il progetto.

1)Selezione continua di partners e volontari per il proseguimento del progetto
2) Pubblicità continua al marchio Ethicalworld in città utilizzando soprattutto i siti già costruiti evidenziando i vantaggi della certificazione per tutti.
3) Raccolta di adesioni trà gli operatori commerciali facendo sottoscrivere una prima lettera di intenti per la certificazione
4) Assegnazione di certificati di idoneità secondo quanto esposto nel regolamento dello statuto Ethicalworld
5) Formazione di gruppi omogenei di operatori economici divisi per settori merceologici (Ristoranti,bar,saloni di bellezza, palestre ecc.) con simili esigenze commerciali e di visibilità

Fase 3


Costruzione di varie landing-pages specializzate per i diversi gruppi merceologici anche sui social media che agevolino la ricerca degli aderenti a ciascun gruppo merceologico e facilitino la ricerca con parole chiave.
Ottimizzazione delle pagine di cui sopra per la ricerca locale secondo specifiche parole chiave riguardanti il gruppo nel suo insieme e ciascun componente del gruppo. La ottimizzazione sara’ eseguita da persone particolarmente esperte che si occuperà anche di migliorare in continuazione nel tempo le performances dei vari siti del gruppo e di aggiornare e monitorare opportunamente i siti stessi.
Pubblicità a tutte le pagine così ottenute anche a pagamento attraverso tutte le forme di pubblicità locale previste per internet.(acquisto di spazi su altri siti locali, rotazione di banners , adwords locale, pubblicità sui social media , pubblicità diretta presso gli esercizi commerciali locali attraverso volantini ecc).

4)Spiegare I punti di forza della soluzione progettuale proposta

1)Il primo punto di forza  e vantaggio della soluzione sopra proposta per coloro che desiderano partecipare al progetto stà nella sinergia che veniamo a creare per loro trà tecniche di marketing molto avanzate , vedi “marketing di prossimità” per i siti “Altracittà” a marchio Ethicalworld e tecniche tradizionali legate alle buone cause sostenute (Cause related marketing).I siti “Altracittà” inoltre con le loro caratteristiche così specifiche sono una novità assoluta per ora inesistente e che apre prospettive inaspettate e che ancora non possiamo conoscere.

2) Il secondo punto di forza del sistema Ethicalworld è la forza del gruppo. Un gruppo con gli stessi interessi che mette in comune una consistente quantità di siti e pagine internet locali dedicati al gruppo delegando a un gruppo di esperti la gestione, manutenzione,aggiornamento pubblicità marketing. In questo modo i costi non saranno a carico di ciascun membro del gruppo ma saranno ripartiti trà tutti i membri del gruppo. Con ovvi vantaggi.I siti condivisi dal gruppo saranno inoltre di qualità eccellente e di massima visibilità come il sito “Altracittà”. La sezione di “Offerte speciali ” del sito pur non essendo una novità a livello mondiale è comunque un sistema che funziona per attirare nuovi clienti. Il nostro  ha come particolarità specifica di essere “solidale” cioe’ di poter raccogliere fondi per cause nobili . Questo fatto lo distingue e valorizza rispetto a siti della concorrenza che possono interessare alcuni operatori della città.

3) Il terzo punto di forza e’ che il gruppo dei partecipanti al progetto sarà contraddistinto da un marchio di qualità unico e brevettato.Il marchio è di tipo etico e quindi certifica delle qualità degli operatori economici molto apprezzate dai potenziali clienti, che contraddistinguono gli operatori come ecologicamente e socialmente impegnati. Il marchio che accomuna il gruppo fornisce inoltre un grande vantaggio operativo ai tecnici del marketing che seguono il gruppo . I tecnici infatti potranno far leva su una azione sinergica innescata dal raccontare al cliente sia le qualità intrinseche del loro prodotto/servizio sia le qualità ecologiche ed etiche del produttore.

4) Il quarto punto di forza stà nella azione sinergica di un gruppo articolato e interconnesso di siti e pagine internet Le pagine   internet impegnate localmente per dare visibilità a ciascun membro del gruppo saranno centinaia e tutte conttaddistinte da un marchio comune da finalità comuni, da una grafica di base comune. L’elevata ottimizzazione dei siti la elevata interconnessione,l’elevato numero di parole chiave impegnate,l’elevato numero dei banners scambiati e dedicati alla pubblicità del gruppo avra’ sicuramente un effetto di amplificazione della visibilità di ciascun membro. E’ molto difficile riuscire a quantificare questo effetto ma possiamo spiegare tutto con una semplice frase , “piu’ grande sara’ la rete del ragno e piu’ facilmente il ragno catturerà la mosca.”

5) Il quinto punto di forza a vantaggio di coloro che aderiscono al progetto stà nella possibilità di presentarsi ai propri potenziali clienti con offerte particolarmente convenienti, con carte fedeltà e promozioni  che attirano nuova clientela . Attraverso le varie  sezioni del sito  di  offerte speciali sia specifiche per mobile che per i desktop , ciascun membro del gruppo avrà a disposizione un ulteriore potentissimo strumento di marketing che facendo leva sul prezzo contenuto , o su particolari agevolazioni nella fornitura del servizio/prodotto,puo’ aiutare a reperire nuova clientela e a aumentare la propria visibilità. Le offerte speciali offrono ai membri del gruppo la possibilità di vendere i propri servizi e/o prodotti a prezzi e condizioni particolari anche per limitati periodi di tempo anche con il sistema della emissione dei cupons o Buoni Sconto. A differenza di tutti gli altri siti concorrenti, questa sezione messa a punto da Ides  nasce con finalità di marketing etico-solidale e non con finalità di lucro.Questa sezione del sito , unica nel suo genere, permette a ogni operatore inserzionista di formare delle offerte fortemente personalizzate con pagamenti personalizzati dei prodotti e servizi abbinati a piccole offerte che il clente e’ invitato a effettuare a favore di cause nobili individuate localmente. Questa soluzione dal punto di vista del “couse related marketing” (marketing legato a una causa nobile) sottolinea ulteriormente la valenza etica del produttore/inserzionista, agevolando le preferenze da parte del cliente.

6)La partecipazione al progetto di associazioni non profit della zona con i loro siti e i vari link e banners scambiati produce l’effetto di aumentare il numero dei contatti e dei nuovi potenziali clienti.


NB:La adozione del marchio Etico comporta per il cliente una spesa iniziale assolutamente sostenibile se non in alcuni casi nulla e di contro il cliente puo’ entrare a far parte del circuito locale Ethicalworld con tutti i vantaggi che ne derivano e sopra esposti. La adozione del marchio viene eseguita semplicemente sottoscrivendo un formulario via Internet e sarà assegnato il marchio in prova al cliente che ne avrà fatto richiesta e sarà anche data la possibilità di usufruire di tutti i servizi di marketing correlati al marchio stesso.